Azzellino Arianna

Dal gennaio 2005 è Ricercatore in ruolo presso il Politecnico di Milano

Nel 2012 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore di II Fascia nel settore concorsuale 08/A2).

Dal luglio del 2000 al dicembre del 2003 è stata Assegnista di Ricerca presso il Politecnico di Milano

Il 27/01/2000 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Sanitaria.Ambientale (XII ciclo) presso il Politecnico di Milano con una tesi dal titolo: “Metodologie sperimentali per la definizione idraulico-ecologica del Deflusso Minimo Vitale”.

Laureata cum laude in Scienze Biologiche (Indirizzo Ecologico-Ambientale) il 26/10/1995, presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi dal titolo “Monitoraggio della radiocontaminazione da Stronzio-90 nel terreno e nei corsi d’acqua mediante l’impiego di Briofite e di Detrito Mineral-Organico Sedimentabile (Dmos)”. La tesi di laurea è risultata vincitrice del Premio di Laurea assegnato dal Consiglio Regionale della Lombardia alle 9 migliori tesi di laurea per l’anno accademico 1994/1995.

Marzorati Marzio

Marzio Marzorati viaggiatore e divulgatore ambientale, agisco in Legambiente Lombardia dal 1990, sono stato vice Presidente, direttore e responsabile Parchi e Aree protette, oggi sono responsabile della struttura educativa e di accoglienza di Primalpe (Canzo, Como) e seguo la progettazione ambientale. Sono presidente dell’Agenzia Innova21 in provincia di Monza e Brianza che si occupa di sviluppo sostenibile. Da poco più di un anno sono presidente del Parco Nord Milano e coordinatore di Federparchi Lombardia. Sono componente del Consiglio di amministrazione della ONG di cooperazione COSPE di Firenze. Faccio parte del Comitato di Indirizzo di ARPA Lombardia. Sono socio della Fondazione Alexander Langer con sede a Bolzano. Sono stato assessore all’ambiente, ai servizi sociali e alla persona del Comune di Seveso dal 1998 al 2008, cooperante e consulente nella cooperazione internazionale dal 1983 al 1996 in Nicaragua, Cile, Bolivia, Guatemala, Niger e Mozambico. Sono attivatore di iniziative di partecipazione, gestione dei rifiuti, educazione ambientale e agricoltura sostenibile. Vivo a Seveso e amo Milano. Ho allevato e accudito api in Brianza, in Toscana in Nicaragua, in Lombardia e oggi a Prim’Alpe sulle Prealpi di Como.

Sono consulente in relazioni pubbliche e in comunicazione per associazioni no-profit e amministrazioni pubbliche. Sono un convinto sostenitore dei processi e delle esperienze di sussidiarietà. Il mio impegno per l’ambiente è soprattutto motivato dalla necessità di stabilire una relazione tra qualità della vita e territorio, tra necessità della conservazione e sviluppo economico, tra utilità e bellezza. Credo che l’ambientalismo debba essere socialmente desiderabile e far parte delle aspirazioni umane. In questi anni mi sono impegnato in attività di divulgazione scientifica e in iniziative locali per l’innovazione in ambito produttivo e negli stili di vita. Sono in viaggio alla ricerca continua di un cammino, con estrema attenzione all´esperienza umana e alla sua ricchezza, dedicando tempo e impegno alle opere educative e ambientali che le comunità sanno esprimere.

Gini Riccardo

Riccardo Gini
Direttore Parco Nord Milano

Agronomo professionista, ha iniziato la propria carriera lavorativa come progettista in ambito di programmi di sviluppo rurale secondo i regolamenti UE, lavorando per Montedison Servizi Agricoltura e poi Tecnimont. Ha proseguito maturando esperienza nella Pubblica Amministrazione come direttore lavori di progetti di manutenzione ordinaria del verde cittadino e di riqualificazione parchi e come responsabile dei programmi di riqualificazione urbana presso il Comune di Milano. Dal 2000 è Direttore del Parco Nord Milano, a capo di una struttura di 40 dipendenti e altrettanti collaboratori, occupandosi di pianificazione e coordinamento delle attività di sviluppo urbanistico e naturalistico del Parco.

Riccardo Gini is the director of Parco Nord Milano, in charge of a PA of 40 employees and as many collaborators. Within its functions, he has always dealt with the planning and coordination of the Parco Nord construction operations. Riccardo is an agronomist and apart from agricultural projects, he has worked in the redevelopment of natural spaces and the Urban Rehabilitation Programs.

Terzani Laura

Laura Terzani è ricercatrice e advocacy officer di Survival International, il movimento globale per i popoli indigeni. Si occupa della campagna per decolonizzare la conservazione e fermare gli abusi dei diritti umani commessi nei confronti dei popoli indigeni nel nome della protezione ambientale. È laureata in Scienze della Comunicazione alla Sapienza Università di Roma e ha un Master in Environment, Development and Policy presso la University of Sussex in Inghilterra. Per la sua tesi di laurea ha analizzato in chiave di ecologia politica decoloniale femminista la conservazione ambientale, con un focus sul Kruger National Park in Sud Africa. Ha diverse esperienze di volontariato e ricerca in Italia, Inghilterra, Kenya e nei Territori Palestinesi Occupati.

Piretto Ottavia

Classe ’96, laureata con lode all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, è studentessa del Master in Food Policy presso City, University of London. È un’attivista di Slow Food Youth Network Italia e dal 2018 è nel coordinamento di Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta. Nell’inverno 2020 ha partecipato alla prima edizione della Scuola di Attivismo “Cibo, Clima e Città” di Mani Tese.

Naldi Monica

Laureata e dottorata in Storia dell’arte, con tesi relative all’arte e alla critica contemporanee, diplomata in regia cinematografica, si è sempre occupata di cinema e di cultura visiva, sia sotto l’aspetto della ricerca e della didattica, sia sotto quello della comunicazione e dell’organizzazione di eventi. Ha lavorato in modo precario presso musei e università e come guida turistica, e dopo alcuni anni di collaborazione su alcuni progetti è divenuta nel 2014 socia di Barz and Hippo. Dal 2013 ha iniziato a gestire il Beltrade, un monosala che programma prevalentemente film indipendenti, insieme a Paola Corti. In particolare, si occupa di contenuti, comunicazione, relazioni con la stampa e con le scuole, ma fa un po’ di tutto, dalla cassa alle presentazioni in sala.

De Salvo Giosuè

Laurea in Economia Aziendale e master in Relazioni Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano. Dal 2002 al 2004 è policy officer in LILA Cedius dove si occupa di Hiv/Aids e accesso ai farmaci essenziali. Dal 2005 al 2009 è portavoce e policy advisor al Parlamento Europeo, dove segue diversi dossier, tra cui: commercio estero e accordi di libero scambio, salute pubblica e diritti di proprietà intellettuale, business e diritti umani. Dal 2010 è responsabile dell’area Advocacy, educazione e campagne di Mani Tese con il compito di assicurare l’elaborazione delle strategie politiche dell’associazione e lo sviluppo dei partenariati finalizzati all’attivazione dei cittadini come agenti di cambiamento

Merlin Emiliano

Nato a Verona il 29/5/1977.
Laureato e Dottore di Ricerca in Astronomia (titoli conseguiti presso l’Università di Padova), è attualmente ricercatore dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, per il quale lavora presso l’Osservatorio Astronomico di Roma. Studia la formazione e l’evoluzione delle galassie nell’universo primordiale. È responsabile dello sviluppo del software fotometrico per la missione Euclid dell’European Space Agency.
Si occupa anche di divulgazione astronomica, e di tematiche ambientali e sociali, con particolare attenzione alle problematiche relative al cambiamento climatico: ha tenuto seminari per Climate Save Movement, Essere Animali, Assemblea Antispecista e altre associazioni, oltre che nelle scuole. Nei seminari affronto il problema del global warming sotto diversi aspetti, con particolare attenzione alla sua stretta connessione – ancora poco conosciuta – con la zootecnia.

https://www.oa-roma.inaf.it/merlin/         www.facebook.com/ClimatEmergencySpiC

Guerreschi Bo

Bo Guerreschi e’ un’economista internazionale e giurista, membro di svariate associazioni internazionali di economisti. Nata in Italia, dove e’ tornata da non molto, ha trascorso anni all’estero, dove ha concluso i suoi studi e dottorato, lavorando negli Stati Uniti e in altri Paesi d’Europa. Autrice di gialli, ha pubblicato anche un libro per bambini per raccontare ai piccoli sul rispetto verso l’ambiente, nonche’ il suo primo libro parlando della sua esperienza personale che ha portato alla nascita dell’associazione bon’t worry INGO. Fondata nel 2015, l’associazione, ora riconosciuta anche presso l’ONU e l’UE, offre assistenza legale e psicologica/psichiatrica alle vittime di violenza che lotta contro la discriminazione e la violazione dei diritti umani e i crimini contro l’ambiente.